bandiera messico
America Centrale,  Viaggi

Consigli spicci per un viaggio in Messico

Tutto quello che dovete sapere per organizzare il vostro viaggio in Messico.

Clima

Anche se a guardare una cartina non sembra, il Messico è una nazione con una superficie enorme e tanti climi diversi. Si va dal caldo umido di Acapulco, al fresco di Città del Messico, al clima secco di Oaxaca, il clima tropicale di Palenque al caldo tiepido di Cancun.

Sicurezza

La situazione politica e sociale non è delle migliori e questo è specialmente evidente ad Acapulco. La guerra tra Narcos ed uno stato che fatica a combattere efficacemente i signori della droga e risolvere le dilanianti iniquità economiche (vedi lo stato del Chiapas), hanno creato numerose zone ad alto rischio. Prima di partire consultate il sito della Farnesina ed informatevi accuratamente sulla sicurezza della regione che andrete a visitare.

Io ho attraversato il Messico da Acapulco a Cancun e non ho avuto nessun tipo di problema in nessuna città ma usate sempre prudenza e buon senso. Cercate di non camminare da soli la notte, prendete le vie più frequentate e cercate di stare nelle zone turistiche.

Come muoversi

Nei lunghi spostamenti su strada, muoversi con i pulmini condivisi è l’opzione migliore se vi spostate di giorno. Se, invece, vi spostate tra le città di notte prendete i bus ADO che sono i più sicuri. Assolutamente da evitate è mettersi alla guida quando cala il sole.

In Messico la pazienza è d’obbligo e le indicazioni dei locali sono spesso sommarie se non proprio sbagliate. Acquistare all’arrivo una SIM locale rende tutto più semplice e pratico. Non sono molto costose e vi semplificheranno un sacco la vita. Attenzione che il vostro telefono deve supportare le frequenze telefoniche americane!

Per i voli economici per Città del Messico clicca qui. Per quanto riguarda i voli interni, Interjet è una compagnia con prezzi ottimi ma con voli spesso in ritardo.

Vaccini e altro

Non servono vaccini particolari ma in alcune zone c’è la dengue quindi se volete farne uno, fate quello.

E’ indispensabile avere sempre a portata di mano cappello, protezione solare, spray anti zanzare (soprattutto nel Chiapas) e imodium.

Visto e patente

Non serve il visto e in teoria non serve neanche la patente internazionale. Io l’ho fatta comunque ma in ogni caso non sono mai stato fermato dalla polizia.

In ogni caso sconsiglio di guidare se non in Quintana Roo e Yucatan dove le strade abastanza buone.

Lascia un commento