zoetouch inear
Attrezzatura

Recensione Auricolare Bluetooth Zoetouch InEar con Microfono

Qualche mese fa, approfittando degli sconti per la settimana del black friday su Amazon, ho acquistato gli auricolari bluetooth Zoetouch in-ear.

Era da un po’ di tempo che volevo acquistare degli auricolari bluetooth ma non avevo mai trovato un prodotto economico con recensioni ottime. Questi di Zoetouch, invece, hanno una valutazione di ben 4,7 su 5 stelle. Complice il prezzo scontato e la possibilità di rendere gratuitamente il prodotto in caso di non soddisfazione (grazie Amazon Prime), mi sono convinto.

Potete vedere la pagina del prodotto qui.

Nel momento in cui scrivo questo post li sto usando da circa due mesi. Se la mia opinione dovesse cambiare lo aggiornerò, ma intanto vediamo le prime impressioni sul prodotto.

zoetouch inear

Il packaging Zoetouch

Gli auricolari arrivano in una scatolina di cartone essenziale, al suo interno troverete, oltre agli auricolari, 3 paia di tappi auricolari, 2 paia di ganci di diverse misure per ancorarli al meglio all’orecchio, un cavetto per la ricarica e un piccolissimo manuale di istruzioni. Un packaging minimal che io apprezzo tantissimo, in pochissimo spazio c’è tutto quello che serve.

Comfort

Il cavo che collega le cuffie è della giusta lunghezza, dietro al collo trova posto senza dare fastidio al movimento. Il cavo è di gomma quindi sul giubbotto o vestiti con collo alto tende a far attrito e tirare leggermente gli auricolari. Non mi si sono mai sfilati dall’orecchio ma con il giubbotto succede che debba sistemarli di tanto in tanto. Installando gli archetti interni il problema non si risolve.

In compenso il fatto che sia di gomma lo rende immune dal classico “ingarbugliamento” assurdo tipico delle cuffiette. Per quanto riguarda il comfort, dopo un’oretta di utilizzo continuo, iniziano a dare un po’ fastidio alle orecchie e devo toglierli per far riposare le orecchie, magari è solo questione di abitudine.. Sicuramente non sono adatti ad essere portati con a dei berretti che vadano a comprimervi l’auricolare nell’orecchio (o almeno per me è molto fastidioso).

zoetouch inear

Funzioni

Il bluetooth 4.1 implica la compatibilità con Android dalla versione 4.4 in poi e iOs. Una volta collegate per la prima volta la ri-connessione è automatica.

Ci sono 3 tasti, tutti situati sull’auricolare destro. Un tasto centrale per accendere e spegnere gli auricolari che funziona anche da tasto play e pause per la musica nonché per rispondere al telefono. Gli altri due tasti servono per cambio traccia (pressione lunga) e regolare il volume (pressione breve).

Sempre sull’auricolare destro, troviamo un led per verificare accensione, collegamento e stato della carica. Per effettuare quest’ultima basta collegare un comune cavo usb-microusb (ripeto che comunque ne viene fornito uno anche se molto corto).

La porta micro-usb per la ricarica, a differenza di altri modelli, non è protetta da un tappo. Dal momento che è posizionata dietro e in basso (sulla cuffia destra) non credo che sudore o pioggia possano essere un problema durante l’utilizzo ma comunque bisognerà stare un minimo attenti.

zoetouch inear

Sull’auricolare sinistro troviamo il microfono. Questo sfrutta la tecnologia di riduzione del rumore CVC 6.0, funziona bene e l’audio in chiamata è chiaro.

L’autonomia dichiarata è di 6 ore ma vanno anche oltre, fino a circa 8. Dipende un po’ anche dall’utilizzo che ne fate. Per quanto riguarda i tempi di ricarica, sono ottimi: in un’ora sono di nuovo operative.

Conclusioni

Visto soprattutto il prezzo li promuovo a pieni voti. Si tratta di un prodotto onesto per il suo scopo, senza fronzoli, buono ma sicuramente migliorabile (soprattutto in termini di comfort).

Vedi il prodotto su Amazon.

Lascia un commento